5X1000

Non importa a quanto ammonta il tuo reddito, il tuo 5X1000 fa sempre la differenza! Donandocelo potrai sostenere il diritto alla scelta educativa di ogni famiglia e aiutarci a dotare le SCUOLE DEL SACRO CUORE di strumenti e progetti innovativi.

 

Attenzione: il codice fiscale è cambiato!

COME DESTINARE IL 5X1000 A FSC

È possibile destinare la quota del 5X1000 alle SCUOLE DEL SACRO CUORE firmando nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative” che figura sui modelli di Dichiarazione dei Redditi e inserendo il codice fiscale 03604920409.

 

COME FSC UTILIZZA IL TUO 5X1000

Chi sceglie di destinare il 5X1000 alle SCUOLE DEL SACRO CUORE può essere sicuro che tutti i fondi raccolti saranno interamente utilizzati per:

  • sostenere il Fondo di solidarietà affinché la scuola sia accessibile a tutti. (Quest’anno sono state erogate 68 borse di studio agli alunni delle famiglie con maggiori necessità per un valore di circa 93.200 euro)
  • finanziare progetti scolastici innovativi in campo didattico e formativo

L’ultima erogazione annuale del 5X1000 alle Scuole del Sacro Cuore è stata di €40.756, corrispondente a 632 scelte. La potenzialità di questo strumento, d'altra parte, è molto elevata se si considera che ancora 27 milioni di italiani circa non destinano il proprio 5x1000 e tra chi lo destina, il 35% non sceglie un’organizzazione specifica.

 

LE SCADENZE DEL 5X1000

30 NOVEMBRE 2022

La scadenza per la presentazione del Modello 730 precompilato e/o ordinario e

Il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) devono essere presentati entro il 30 novembre 2022 se la presentazione viene effettuata per via telematica direttamente dal contribuente o se viene trasmessa da un intermediario abilitato alla trasmissione dei dati.

23 MAGGIO 2022

Il Modello 730 precompilato sarà messo a disposizione online da parte dell'Agenzia delle Entrate a partire dal 23 maggio 2022.

 

DOMANDE FREQUENTI

Posso donare il 5X1000 anche senza la dichiarazione dei redditi?

Anche i contribuenti esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi (730/Modello Redditi) ) possono effettuare le scelte per la destinazione del 5X1000 dell’IRPEF.

È sufficiente presentare entro il 30 novembre 2021 la “Scheda” allegata al proprio modello CU, al modello 730 o al Modello Redditi, debitamente compilata, firmata ed in busta chiusa, presso:

  • lo sportello di un ufficio postale, che provvederà a trasmettere la scelta all'amministrazione finanziaria. Il servizio di ricezione della scheda da parte degli uffici postali è gratuito e l'ufficio postale rilascia un'apposita ricevuta;
  • un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc.), che provvederà a trasmettere la scelta all'amministrazione finanziaria. Quest'ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta attestante l'impegno a trasmettere la scelta;
  • i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate.

La busta da utilizzare per la presentazione della scheda deve recare l’indicazione “Scheda per le scelte della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’IRPEF”, il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente.

La scheda deve essere integralmente presentata anche se è stata espressa soltanto una delle scelte consentite (8, 5 o 2 per mille dell'IRPEF).

 

Cosa succede se non devolvo il 5X1000?

Se non firmi, succede solo che le imposte da te pagate restano imposte e non un aiuto agli enti “non profit” interessati.

 

Quali sono gli obblighi dell’ente che riceve i fondi?

Tutti i soggetti beneficiari del 5X1000 sono tenuti a dimostrare, in modo chiaro e dettagliato, l’impiego delle somme percepite redigendo un apposito rendiconto ed una relazione illustrativa attraverso i quali i soggetti destinatari del contributo dimostrano l'utilizzo delle risorse ricevute entro 1 anno dalla loro ricezione.

Detto apposito rendiconto viene successivamente inoltrato al Ministero competente e pubblicato sul sito internet dell’ente beneficiario.

 

Che differenza c’è tra tra 5X1000, 8X1000 e 2X1000?

5X1000, 8X1000 E 2X1000 sono tutte percentuali dell’IRPEF che il contribuente ha la possibilità di destinare ed è importante sapere che non si escludono fra loro.

Il 5X1000 è una quota dell’IRPEF che i cittadini possono destinare agli enti del cosiddetto “terzo settore”, cioè enti che operano in ambito di interesse sociale.
L'8X1000 è la quota del gettito fiscale dell’IRPEF diviso, a seconda delle preferenze dei contribuenti, tra lo Stato e le diverse confessioni religiose che hanno firmato il protocollo d’intesa.
il 2X1000 può essere destinato in favore di uno dei partiti politici che ha aderito al protocollo d’intesa.

Fai una donazione on-line con Pay Pal: puoi usare il tuo account o la carta di credito.